estate romana
Raccolta notizie

I nuovi appuntamenti dell’Estate Romana 

Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

PPP100 – ROMA RACCONTA PASOLINI

Nell’ambito delle iniziative per il centenario pasoliniano, al Palazzo delle Esposizioni dall’8 luglio al 4 settembre apre al pubblico Ruediger Glatz. Reflecting Pasolini, la prima personale italiana del fotografo tedesco Ruediger Glatz, a cura di Alessio de’Navasques, che presenta oltre 60 immagini in bianco e nero dedicate a Pier Paolo Pasolini e che documenta la performance Embodying Pasolini, presentata nel giugno 2021 negli spazi del Mattatoio di Roma, in cui la performer e attrice Tilda Swinton insieme a Olivier Saillard, curatore e storico della moda, hanno indagato, nella monumentalità scultorea dei costumi di Danilo Donati, la memoria dei personaggi pasoliniani che li hanno indossati.
Da martedì a domenica ore 10-20, ultimo ingresso un’ora prima.

Fino al 15 luglio, Spazio Diamante e Spazio Impero ospitano Un’infinita fame d’amore: progetto omaggio a Pier Paolo Pasolini con la direzione artistica di Lorenzo Gioielli e promosso dall’Associazione Teatrale Culturale Saltimbanco. La manifestazione, promossa nel V Municipio, è volta a far riflettere su come i ragazzi di oggi vivano il loro territorio e su come possano trovare un nuovo sguardo cercando dentro di sé, scoprendo un altrove dentro le opere di Pasolini. Su questo tema è in corso, fino al 13 luglio presso lo Spazio Impero, il Laboratorio intensivo gratuito con ragazzi dai 15 ai 20 anni condotto dalla compagnia Bartolini/Baronio.

LETTERATURE – Festival Internazionale di Roma

Martedì 12 luglio alle ore 21, nella splendida cornice dello Stadio Palatino, con la regia e il coordinamento artistico di Fabrizio Arcuri, al via la XXI edizione di LETTERATURE – Festival Internazionale di Roma, a cura dell’Istituzione Biblioteche di Roma, in collaborazione con Parco Archeologico del Colosseo e SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e con il patrocinio di AIE-Associazione Italiana Editori, ADEI-Associazione degli Editori Indipendenti e di Instituto Cervantes di Roma, Institut français di Roma, Institut français Centre Saint-Louis–Roma, American Academy in Rome, Ambasciata di Romania in Italia, Accademia di Romania, Ambasciata degli Stati Uniti Messicani, Ambasciata della Repubblica Ellenica.

Ad inaugurare questa prima serata sarà lo scrittore spagnolo pluripremiato Javier Cercas, seguito dal tre volte finalista al Booker Prize Andrew O’Hagan, dalla vincitrice del Premio per l’Unione europea per la letteratura Emmanuelle Pagano e dal vincitore del Premio Strega 2022. La performance artistica è affidata a Michela Lucenti/balletto civile con Fratelli, liberamente ispirato alle meravigliose “Fantasie” di Henry Purcell, e alla musica live di Raffaele Rebaudengo (GnuQuartet). 

Ingresso gratuito, dalle ore 20.30, fino ad esaurimento posti e senza prenotazione. Le altre serate si terranno il 14, 18, 19 e 21 luglio.

TEATRO E DANZA

Per la rassegna Tor Bella Monaca Teatro Festival a cura dell’Associazione Culturale Seven Cults, nell’Arena all’aperto del teatro, mercoledì 6 luglio Animaluna e Compagnia Mauri Sturno presentano Meretrix. Donna proibita di e con Barbara Begala e al pianoforte il M° Riccardo Biseo. Uno spettacolo musicale di donne che si affacciano sulla scena, nei loro   vestiti succinti e profumati per stupire, emozionare, divertire e, soprattutto, per saziare il pubblico con la loro presenza attraverso aneddoti curiosi e piccanti. Giovedì 7 luglio Il teorema della rana affronta il tema delle difficoltà, in questi tempi difficili, di un gestore di teatro nel far quadrare i conti.

Si prosegue venerdì 8 luglio in Scomode verità e 3 storie vere, di Gianluca Ansanelli e Giampaolo Morelli, che si racconta in un monologo irriverente, caustico e pungente mentre sabato 9 luglio nello spettacolo All’alba perderò. Le gesta dei fuoriclasse della sconfitta Andrea Muzzi racconterà una comicissima serie di perdenti affrontando con ironia e leggerezza l’ultimo tabù della nostra società: il fallimento. 

Domenica 10 luglio sul palco il mattatore Gabriele Cirilli con il suo show Duepuntozero che spazia dalla commedia degli equivoci al cabaret, dalle canzoni ai monologhi e alle gag irresistibili.

Infine martedì 12 luglio il Teatro delle Donne porta in scena L’ingrediente perduto, tratto dal romanzo di Stefania Aphel Barzini, che racconta il viaggio di Sara alla ricerca della trama della sua vita dentro i segreti di famiglia. Inizio spettacoli ore 21.

Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Nell’Arena del Teatro India ultimi appuntamenti per Fuori programma Festival a cura dell’associazione E.D.A. European Dance Alliance. 

Mercoledì 6 luglio, alle ore 19.15 si terrà la replica di Please, Hold Me, performance-installazione partecipativa del coreografo Nunzio Impellizzeri. A seguire, alle 19.45 in Ritratto d’artista il coreografo Jacopo Godani presenterà in prima assoluta il suo lavoro al pubblico italiano con gli “highlights” dei suoi spettacoli di successo. 

Giovedì 7 luglio alle 19.45 in programma Piano Solo Corpo Solo, performance/concerto della coreografa Claudia Caldarano e del compositore Simone Graziano sulla condizione intima della musica “da camera”. Infine venerdì 8 luglio, sempre alle 19.45, il coreografo israeliano Adi Boutrous nel suo nuovo lavoro One More Thing, invita tutti a considerare il valore del gruppo e dell’individuo all’interno del gruppo. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it

Mercoledì 6 e giovedì 7 luglio alle ore 19.30 nella Sala Squarzina del Teatro Argentina appuntamento con una ricca galleria di storie, personaggi e versi della poesia romanesca di Strade de Roma, per un reading dedicato ai poeti in vernacolo dai più noti ai meno noti, da Belli a Zanazzo, da Jandolo a Trilussa, da Pascarella a Fabrizi. Poesia, politica, storia e filosofia di vita si intrecciano in un percorso tra le vie e i versi di Roma ideato da Graziano Graziani, che si materializzerà nella mappa animata e interattiva di Giacomo Calderoni e prenderà voce attraverso un racconto che rintraccia poeti, strofe e strade della città nell’interpretazione di Francesca Astrei, Flavio Francucci e Giulia Trippetta. 

Ingresso libero, consigliata la prenotazione a [email protected]

Al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti continuano, da mercoledì 6 a domenica 10 luglio alle ore 21, le repliche della commedia shakespeariana Falstaff e le allegre comari di Windsor diretta da Marco Carniti. Nella versione qui portata in scena, il gruppo di attori si riappropria dello spazio teatrale che era stato negato loro a causa della pandemia, per denunciare un mondo costruito sulle fake news. Biglietti online su https://www.ticketone.it

Al Teatro del Lido, a cura di Valdrada, proseguono gli appuntamenti del festival multidisciplinare Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia. In calendario venerdì 8 luglio alle ore 17 il laboratorio di danza per bambini dai 6 ai 10 anni Flamenco para los niños (max 15 partecipanti); sabato 9 luglio alle ore 21, per la prima delle 5 Stand Up Comedy al femminile, Francesca Puglisi propone il monologo Non è Francesca, un inno alla consapevolezza di sé, alla libertà, all’amore per le sfumature, proprie e quelle degli altri.

MUSICA

Le più diverse sfumature ed evoluzioni del jazz sono le protagoniste di Jazz&Image [email protected] 2022 a cura dell’Associazione culturale Sound & Image. Dal sound più classico fino alle sonorità più contemporanee, un ricco cartellone di artisti nazionali e internazionali accenderanno le serate del Parco del Celio.

Tra i concerti in programma questa settimana dalle ore 21.30: il 6 luglio Omaggio a Billie Holiday con Ada Montellanico Quartetto; il 7 luglio, “Itinerario Brasile” trio: Aureli Rossini Persichetti; l’8 luglio, sonorità brasiliane ancora protagoniste nel weekend con Casa Brazil; il 9 luglio Francesco Bruno 4TET con My Blue Skies e, il 10 luglio, Lino Patruno Jazz Show. 

La settimana si apre con due omaggi a un grande maestro: Cicci Santucci plays Morricone: Quintetto Cicci Santucci (11 luglio) e Vivaldi dirige Vivaldi, tributo a Morricone (12 luglio).

All’ombra della Basilica di San Paolo, per la manifestazione estiva a ingresso gratuito Parco Schuster a cura dell’associazione Remuria, si segnalano i seguenti eventi: la duplice presentazione editoriale di Lavaggio a freddo di Miti pop (6 luglio ore 18) e di Niente per lei di Laura Mancini (7 luglio ore 18.30), il concerto di Pop X (8 luglio ore 21) e la serata Earthphonia, un racconto visionario che interpreta la natura estraendo da essa melodie e ritmo con Max Casacci dei Subsonica e Mario Tozzi (10 luglio ore 21).

Nella cornice di Piazzale Garibaldi continua la stagione della Terrazza del Gianicolo, la manifestazione a cura di Live Srls e Loop the Loop Srls. Tra gli appuntamenti di questa settimana: la serata musicale targata Glamorize, il 6 luglio alle 21.30, e il concerto della vocalist, compositrice e arrangiatrice Sivan Arbel, 8 luglio ore 21.30.

È senza sosta la programmazione all’aperto di Village Celimontana, il jazz club a cura di Jazz Village Roma.

Tra i concerti della settimana: quello di Stefano Reali dedicato al maestro Morricone We all love Ennio Morricone (6 luglio), di Gianluca Guidi (7 luglio) e di Mario Donatone, sul palco con il progetto Bluesman Latino (8 luglio).

E poi ancora la serata omaggio Doris Day & Night con Antonella Aprea (9 luglio), all’insegna del rock’n’roll con i The Fuzzy Dice (10 luglio).

Infine, lunedì 11 luglio, torna l’appuntamento con Greg ogny Luneday, che questa settimana ospiterà le note scatenate di Antonio Sorgentone;

mentre martedì 12 luglio, altra serata all’insegna del movimento in compagnia del Chiara Talone Swing 4et. Inizio concerti ore 22.
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Tanta musica e non solo nella nuova settimana del Sessantotto Village, la manifestazione a ingresso gratuito al Parco Talenti curata Gino srl.

Si comincia subito all’insegna del rock/blues con l’esibizione della band romana The Nessie Scream, tributo al chitarrista Gary Moore (6 luglio). Il giorno successivo sarà la volta dell’incursione nella comicità con la rassegna Giovedì Comico e l’esibizione di Dado (7 luglio). 

Ancora un tributo in programma venerdì 8 luglio, questa volta a Tina Turner, con l’esibizione di Loredana Maiuri e la sua band. Per ballare la soul, funky e dance anni ’70 e ’80, ecco che arriveranno sabato 9 luglio i Frankie & Canthina Band mentre martedì 12 luglio, per Sessantotto in jazz prenderà vita l’omaggio a Jobim. Inizio spettacoli ore 21.

Ingresso gratuito contingentato con prenotazione obbligatoria al numero telefonico 328.9260903.

Continua la grande musica del Roma Summer Fest nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone. Questa settimana, nella programmazione a cura della Fondazione Musica per Roma, in programma: Mahmood (7 luglio), Fiorella Mannoia (8 luglio), Gregory Porter (10 luglio), Yann Tiersen (11 luglio) e l’accoppiata Bandabardò & Cisco (12 luglio). Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Per Summertime, la stagione estiva alla Casa del Jazz, si alterneranno sul palco: mercoledì 6 luglio l’ONJGT Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, diretta dal compositore e contrabbassista Paolo Damiani, seguita dall’esibizione dell’Ambrose Akinmusire Quartet; giovedì 7 luglio il Tigran Hamasyan Trio

domenica 10 luglio la Mike Stern Band composta dallo stesso Mike Stern e da Dennis Chambers, Bob Franceschini, Leni Stern, Chris Minh Doky; lunedì 11 luglio Modern Standards Supergroup formato da Billy Cobham, Bill Evans, Randy Brecker, Linley Marthe, Niels Lan Doky; martedì 12 luglio, John Scofield. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Sempre nel parco della Casa del Jazz ma per la rassegna I Concerti nel Parco a cura dell’associazione culturale I Concerti nel Parco, questa settimana è in programma venerdì 8 luglio alle ore 21 Manos, il concerto del duo pianistico composto dall’eclettico artista cubano Omar Sosa e da Marialy Pacheco, una delle più elettrizzanti ed interessanti musiciste della sua generazione, per una serata all’insegna della musica tradizionale cubana, ritmi afro-cubani e jazz contemporaneo. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Per la stagione concertistica La musica è una cosa meravigliosa, la Roma Tre Orchestra proporrà questa settimana un doppio spettacolo nel cortile del Convitto Vittorio Locchi, nel complesso di via Carlo Spinola: giovedì 7 luglio alle ore 21, concerto Polonia, Francia, Russia: un salotto musicale con Aleksandra Papenkova (mezzosoprano) e Victoria Merkulyeva (pianoforte); martedì 12 luglio, sempre alle 21, ci sarà il recital teatrale con accompagnamento musicale Novecento, ovvero la leggenda del pianista sull’Oceano per la regia e la messa in scena di Valeria Nardella, con gli interpreti Fabio Vasco e Simone Ruggiero e il pianista Emanuele Stracchi. Biglietti online sul sito www.r3o.org.

ARTE

Il progetto Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi, organizzato da “Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura, sabato 9 e domenica 10 luglio, dalle ore 16.30 alle 18, propone Art weekend alla Galleria Nazionale Arte Moderna e Contemporanea, un doppio appuntamento con visite guidate per adulti e visite animate per i bambini (6-11 anni) per scoprire la collezione museale attraverso i capolavori di alcuni artisti come Giacomo Balla, Marcel Duchamp, Jackson Pollock, Lucio Fontana e Alberto Burri. Le visite consentiranno di indagare i linguaggi del contemporaneo, di sperimentare tecniche e pratiche artistiche, di confrontarsi con opere di differenti artisti e di rielaborare personali chiavi di lettura dell’arte del nostro tempo. Appuntamento: viale delle Belle Arti, 131. Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti con prenotazione obbligatoria via mail: [email protected]

Per Summer Tales – Roma non esiste, la manifestazione realizzata da PAV con il gruppo DOM- e la comunità di Roma non esiste, fino al 4 agosto presso la Biblioteca Giovenale, è aperta al pubblico la mostra/installazione Sguardo Monofocale, il reportage fotografico dell’artista Futura Tittaferrante che documenta la ricerca condotta in questi anni sul territorio del IV Municipio presentandone i risultati. Ingresso libero negli orari di apertura della biblioteca.

Presso la Fondazione Baruchello (via del Vascello 35), nell’ambito della sesta edizione di Summer Show, è aperta fino al 30 settembre la mostra collettiva Il giardino libernautico, curata da Elena Bellantoni, in collaborazione con Benedetta Monti e Niccolò Giacomazzi, che riflette sul rapporto con la natura, il paesaggio e la cura come azione responsabile nei confronti dell’ecosistema. Su questi temi sono stati invitati a confrontarsi gli artisti John Cascone, Jacopo Natoli, Sara Basta e Grossi Maglioni dei quali sono esposte le opere e i materiali prodotti durante il processo di ricerca, condivisione e formalizzazione. Ingresso libero da lunedì a venerdì ore 16 – 19 (chiusa agosto); in programma ogni venerdì alle ore 16, incontri e visite guidate con Laura Carini e Mattia Dei.

Nell’ambito delle attività promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali sabato 9 luglio alle ore 17 appuntamento al Museo dell’Ara Pacis per ammirare le opere del celebre fotografo francese Robert Doisneau. L’incontro prevede una traduzione simultanea in LIS. Il servizio è realizzato a cura del Dipartimento Politiche Sociali (Direzione Benessere e Salute) e della cooperativa sociale onlus Segni di Integrazione – Lazio (max 6 partecipanti).

Mercoledì 6 e giovedì 7 luglio alle ore 19 nel chiostro-giardino della Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, è possibile partecipare alla seconda e all’ultima serata di discussioni e proiezioni nell’ambito della mostra in corso Il video rende felici, video arte in Italia. Parteciperanno artisti, studiosi e rappresentanti di istituzioni per presentare le proposte emerse dai tavoli di lavoro sui temi della curatela, della produzione, della distribuzione, dell’archivio, dello statuto giuridico del video.

Domenica 10 luglio alle ore 19 al Mausoleo Ossario Garibaldino, lo spettacolo Roma senza Papail sogno breve della Repubblica Romana. Gli ultimi giorni della Repubblica Romana di Riccardo Cochetti ricostruisce con la voce di tre testimoni speciali (Giuseppe Mazzini, la giornalista americana Margaret Fuller e Annetta Cimarra, moglie di Angelo Brunetti, detto Ciceruacchio) i fatti più significativi di quella straordinaria esperienza, esaminandone gli aspetti militari, amministrativi e politici. Per partecipare alle visite e agli incontri prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9 – 19).

Al MACRO giovedì 7 luglio in programma un doppio appuntamento: alle ore 18, nel cortile del museo, l’artista Francesco Pedraglio con la partecipazione dell’attore Maziar Firouzi presenterà la performance Breve storia del mostrare e dell’essere mostrati; dalle ore 18 alle 21 verrà invece inaugurata la nuova esposizione Il disegno di una mostra di Lisa Ponti (1922-2019), un’ampia selezione di opere che mostrano il carattere sognante e poetico dell’artista, editor, critica e scrittrice, figlia del celebre architetto e designer Gio Ponti (fino al 30 ottobre). 

Martedì 12 luglio alle ore 19 per REwind/REcount, la serie di incontri per ascoltare e rivivere storie di musicisti e personaggi fondamentali della scena musicale italiana e non solo., secondo appuntamento con una leggenda della musica italiana, Gianni Leone, tastierista, cantante e leader del Balletto di Bronzo, formazione che ha lasciato un marchio indelebile nella storia del prog italiano. L’incontro, a ingresso gratuito, si svolgerà presso la terrazza.

Proseguono nel museo le altre mostre in corso: fino al 28 agosto Cinzia says…, antologica dedicata all’artista, stilista e designer Cinzia Ruggeri (1942-2019); fino al 4 settembre The Orbzerver, tributo al leggendario musicista e artista Lee Scratch Perry; fino al 9 ottobre Richard Serra: Animal habitats live and stuffed…Roma, La Salita, 1966 dedicata alla prima personale dell’artista Richard Serra, tenutasi a Roma nel 1966 alla Galleria La Salita e All Capitals della designer Julia Born, che presenta un’esposizione monumentale di iscrizioni, segni, impronte, estrapolati dai loro contesti originali come monumenti o semplici muri; fino al 23 ottobre Espressionismo sociale, dedicata al poliedrico compositore Egisto Macchi (1928-1992), fino al 6 novembre Sharp Smile dell’artista francese Eva Barto (1987) che si interroga sulle relazioni che governano i codici della proprietà e della produzione e, in particolare, quelle che regolano i rapporti di filantropia e mecenatismo nel sistema dell’arte contemporanea. Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili martedì ore 12-21, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato e domenica ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Al Mattatoio, nel Padiglione 9A, fino al 4 settembre è visitabile la mostra SEDIMENTS. After memory a cura di Johanne Affricot ed Eric Otieno Sumba, che attraverso le opere di Victor Fotso Nyie, Muna Mussie, Las Nietas de Nonó, Christian Offman, indaga i quattro segni distintivi della modernità liquida: le rivoluzioni ostacolate, le soggettività postcoloniali, il consumismo vuoto e la cittadinanza precaria (ingresso libero da martedì a domenica ore 17-22, ultimo ingresso ore 21). 

A corredo della mostra è previsto un calendario di eventi: mercoledì 6 luglio alle ore 19 il talk (in inglese con traduzione in italiano) The Nothing #8: SPAZIO GRIOT @Mattatoio di Autumn Knight e Silvia Calderoni, seguito alle 20.30 dalla performance musicale Soundskin, di Omar Gabriel Delnevo & Leila Bencharnia. Giovedì 7 luglio alle ore 19.30 è la volta del TALK Listening to Italian Colonialism di Gianpaolo Chiriacò e Francesca Moretti, in conversazione con Karima2G e Luca Neves. Lunedì 11 luglio alle ore 20 la performance Proclivity di SA Smythe. Infine martedì 12 luglio alle ore 20 la performance Sorry But I Feel Slighty Disidentified… di Benjamin Kahn, un solo per Cherish Menzo e alle 21.15 il talk con Cherish Menzo e Benjamin Kahn (in inglese con traduzione in italiano). Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Prosegue fino al 7 agosto nei diversi spazi di Pelanda, Himalaya – La mostra, un viaggio nella poetica e nella pratica artistica di Alterazioni Video, tra installazioni site-specific, proiezioni dei film che hanno fatto la storia del collettivo artistico e la presentazione in anteprima di Himalaya, il nuovo Turbo Film che Alterazioni Video ha girato negli spazi del Mattatoio e nella città di Roma, prodotto dal collettivo e da Azienda Speciale Palaexpo.

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 4 settembre l’esposizione Il video rende felici. Videoarte in Italia, a cura di Valentina Valentini, allestita in contemporanea nelle sedi di Palazzo delle Esposizioni e Galleria d’Arte Moderna e dedicata alla produzione di videoarte e cinema d’artista in Italia dalla fine degli anni Sessanta al nuovo secolo.

Palazzo delle Esposizioni: da martedì a domenica ore 10-20, ultimo ingresso un’ora prima. Galleria d’Arte Moderna: dal martedì alla domenica ore 10-18.30; ultimo ingresso alle 18.

INCONTRI

Un fiume di storie per Via del Governo Letto, il progetto a cura della libreria Altroquando. Fino al 19 ottobre, Piazza Pasquino, la libreria Altroquando e la Biblioteca Casa delle Letterature, ospiteranno presentazioni di libri, gruppi di lettura e tandem letterari in lingua straniera, testimonianze dal mondo dell’editoria, laboratori per bambini e adolescenti ma anche giochi creativi, street band e tanto altro. 

Mercoledì 6 luglio alle ore 19.30, la libreria Altroquando ospita Other tandem, appuntamento dedicato a chi ha voglia praticare una lingua parlando di libri, cinema e arte, a cura di Flavio Paioletti. 

Giovedì 7 primo appuntamento alle ore 18, sempre ad Altroquando, con Letture con esperimenti, laboratorio per bambini dai 7 agli 11 anni con letture ad alta voce ed esperimenti scientifici interattivi su vulcani, mare e sole (max 15 partecipanti) a cura di Loredana Lombardi e Lara Ceccarelli; alle ore 19.30, in Piazza Pasquino, c’è Harry Potter Bookclub, gruppo di lettura dedicato alla saga di J. K. Rowling per stranieri che vogliano praticare l’italiano e italiani che vogliano praticare l’inglese.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero, consigliata la prenotazione alla mail [email protected] o al numero  0668892200.

Fino al 6 ottobre, presso lo spazio polifunzionale del Monk Roma (via Giuseppe Mirri, 35) la 2^ edizione di Mockup, a cura di Ausgang srl, propone un calendario di eventi multidisciplinari che spaziano dalla musica alla letteratura, dal cinema al fumetto, dalla danza al teatro, dalla stand up comedy ai talk.

In programma mercoledì 6 luglio la serata Strega OFF che oltre al voto ufficiale del pubblico valido per il Premio Strega, vedrà un talk su temi sensibili a cui partecipano nomi autorevoli del panorama letterario e culturale e un incontro speciale con gli autori della ‘settina’ selezionata per la finale del Premio Strega. 

Giovedì 7 luglio per la rassegna di stand up comedy Get Up Stand Up lo spettacolo Tra il Teatro e l’Osteria con Sandro Canori e Sergio Viglianese.

 Venerdì 8 luglio concerto del duo Cascate. Sabato 9 luglio concerto live dei Baobab! gruppo esordiente indie di Torino. Domenica 10 luglio Youth Culture Network presenta La città sommersa Festival: previsti incontri con artisti della scena romana, mostre e market di etichette indipendenti e il talk Le città del Futuro, moderato da Roberto Sciarrone, autore e giornalista, insieme a Katia Picciariello, entrambi speaker di Radio Kaos Italy. Ospiti dell’incontro: Filippo Roma, giornalista, “Iena” di Italia 1 e autore del romanzo «Boomerang», insieme a Massimo Bonelli, direttore artistico del Primo Maggio, Annalisa Metta, architetto del paesaggio Università degli Studi di Roma Tre; Azzurra Rinaldi, direttrice della Scuola di economia di genere Unitelma Sapienza; Sally Van Tassel, giornalista e autrice e Luciano Panama medico del territorio, musicista e autore. Inizio spettacoli alle ore 21.30. Ingresso libero.

ATTIVITÀ DELLE BIBLIOTECHE

Nell’ambito delle attività promosse dalla rete dell’Istituzione Biblioteche di Roma, giovedì 7 luglio alle ore 17.30, presso la Biblioteca Cornelia, nell’ambito della rassegna Come Pasolini. Le voci della città, si terrà l’incontro Come Pasolini. La lettura, dalla pagina alla città con il filosofo e saggista Gino Roncaglia, a cura di Andrea Tomasini. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Info e prenotazioni: 06.45460411 –  [email protected]

Martedì 12 luglio alle ore 19.45, presso l’arena della Biblioteca Laurentina, con Pietro Trellini, celebre cronista e già autore del libro La partita. Il romanzo di Italia-Brasile (Mondadori, 2019) si rivivranno le emozioni del memorabile incontro Italia-Brasile del 1982. Nell’occasione si parlerà della nuova edizione illustrata La partita, le immagini di Italia Brasile (Mondadori, 2022). Modera Marco Guerra. Info e prenotazioni: 06.45460760 – [email protected]

Fino al 30 luglio inoltre è possibile partecipare al concorso fotografico Vicino/Lontano. Viaggio alla scoperta del patrimonio culturale dell’immigrazione in Italia. Le fotografie amatoriali, scattate da persone che vivono in Italia ma provengono da altri Paesi, che ritraggono il patrimonio culturale e/o naturale del Paese di provenienza, faranno parte della mostra organizzata per novembre di quest’anno dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO in occasione del 50° Anniversario della Convenzione UNESCO del 1972 per la Protezione del Patrimonio Mondiale. Maggiori dettagli alla pagina https://www.bibliotechediroma.it/opac/news/vicinolontanoviaggio-alla-scoperta-del-patrimonio-culturale-dellimmigrazione-in-italia/30617.

CINEMA

Nel Municipio VIII, presso il Parco Maurizio Arena in Piazza Benedetto Brin, riparte la storica Arena Garbatella a cura di Olivud srl, che fino all’11 settembre propone ogni sera le proiezioni dei più rappresentativi film delle stagioni 2021 e 2022, con particolare attenzione alla commedia italiana, alle opere segnalate al David di Donatello o che abbiano ottenuto altri importanti premi, alle opere di giovani registi emergenti.

Una settimana sarà dedicata anche ad incontri e dibattiti con registi, attori e tecnici dello spettacolo. In programma: Belfast di Kenneth Branagh (6 luglio); Il silenzio grande di Alessandro Gassmann (7 luglio); Occhiali neri di Dario Argento (8 luglio); Corro da te di Riccardo Milani (9 luglio); Spencer di Pablo Larraín (10 luglio); Un eroe di Asghar Farhadi (11 luglio); Esterno notte p1 di Marco Bellocchio (12 luglio). Inizio proiezioni ore 21.15. Posti contingentati (circa 600), prenotazione facoltativa alla mail [email protected] Acquisto biglietti e abbonamenti sul posto (dalle ore 20.30) oppure biglietti online su http://www.2tickets.it.

Nel cuore di Villa Ada, presso l’arena allestita nel piazzale di Forte Antenne, fino al 21 ottobre, Il Condominio APS propone il Festival del Cinema del Secondo Municipio – Cinema al Forte Antenne, una rassegna gratuita che ha come obiettivo quello di sensibilizzare la cittadinanza verso tematiche di attualità quali l’amore libero, storie di donne, ecologia, multiculturalismo. Le proiezioni saranno arricchite dall’intervento di registi, attori ed influencer e da performance di videoarte ed installazioni site specific realizzate lungo i percorsi del Forte. Per coinvolgere i più piccoli saranno organizzati dei percorsi tematici e dei laboratori sulla storia del cinema. Inoltre, in occasione della manifestazione, adulti e bambini potranno partecipare alle visite guidate al Forte condotte da APS Progetto Forti. In programma le proiezioni: Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme (6 luglio), Io e Annie di Woodie Allen (7 luglio), L’odio di Mathieu Kassovitz (8 luglio), Pulp Fiction  di  Quentin Tarantino (9 luglio), Dumbo di Tim Burton (10 luglio), Porpora documentario indipendente (12 luglio). Inizio proiezioni ore 21.30.

Due sono i film in programma invece al Parco delle Mura Aureliane, all’altezza di via Tracia a Porta Metronia. Per la manifestazione Cinema alle mura… e non solo, a cura del Comitato Mura Latine APS si potranno vedere giovedì 7 luglio Almost famous – Quasi famosi, il film cult di Cameron Crowe, e lunedì 12 luglio The Beatles Yellow Submarine, altro film generazionale diretto nel 1968 da George Dunning. L’ingresso è gratuito con inizio, in entrambi i casi, alle ore 21.

Altre serate di cinema sono quelle in programma nel cortile dell’Istituto Comprensivo Giacomo Leopardi, nel parco di Monte Mario, dove la manifestazione Cinema Balduina a cura dell’Associazione Insieme per Balduina continuerà il suo percorso fino al termine del 15 luglio.

Si comincia la settimana con l’incontro e l’intervista al compositore di musica Giordano Maselli, prevista per mercoledì 6 luglio, seguita dalla proiezione di Tuttapposto di Gianni Costantino. 

Giovedì 7 luglio, sarà ospite invece la costumista Liliana Sotira che anticiperà il film Baciami piccina di Roberto Cimpanelli. E poi ancora, venerdì 8 luglio sarà ospite l’attore Mino Caprio accompagnato, a seguire, dalla proiezione di Les Choristes – I ragazzi del coro di Christophe Barratier

 Lunedì 11 luglio, incontro e intervista con Valentina Romani a cui farà seguito la proiezione di Un bacio di Ivan Cotroneo.

Infine, martedì 12 luglio, ad arrivare alla Balduina sarà il regista Giuseppe Francesco Maione che incontrerà il pubblico prima della proiezione del suo corto Nero Napoletano e del film Figli di Giuseppe Bonito. Ingresso gratuito con inizio alle ore 20.

Nel Teatro all’aperto Ettore Scola, per la stagione di Caleidoscopio, entra nel vivo questa settimana la mini rassegna CSC Social Club. A lezione di cinema. Come si trasmette il mestiere e si coltiva il talento del cinema, in collaborazione con CSC – Cineteca Nazionale. Dopo la prima serata con Daniele Luchetti, altri ex allievi del Centro Sperimentale saliranno sul palco (alle ore 20.30) per raccontare al pubblico il delicato equilibrio tra la trasmissione del mestiere e la cura del talento. Nell’ordine arriveranno: Maurizio Millenotti che sarà a colloquio con Andrea Cavalletto, a seguire la proiezione di E la nave va di Federico Fellini (6 luglio); Francesca Calvelli a colloquio con Stefano Mariotti, a seguire la proiezione di C’eravamo tanto amati di Ettore Scola (7 luglio); Francesco Frigeri a colloquio con Claudio Granucci, Davide Germano e Pietro Satiro, a seguire la proiezione di N – Io e Napoleone di Paolo Virzì (8 luglio); Alessandro Pesci a colloquio con Jacopo Caramella, a seguire il film Le mani sulla città di Francesco Rosi (9 luglio) e Federico Savina a colloquio con Simone Corelli, a seguire Gruppo di famiglia in un interno di Luchino Visconti (10 luglio). Lunedì 11 luglio alle 21.30, per la rassegna RHV 20 02-22 – RHVEstate su grande schermo in programma il film Le vacanze del Signor Hulot di Jacques Tati mentre martedì 12 luglio, sempre alle 21.30, nell’ambito della rassegna sui musical Ballando ballando, il film di Rob Marshall Chicago.

La programmazione di Casa del Cinema è a ingresso gratuito.

KIDS

Tra gli appuntamenti dedicati dall’Istituzione Biblioteche di Roma a bambini e ragazzi, mercoledì 6 luglio alle ore 10.30 presso la Biblioteca Vaccheria Nardi, in programma Tana per i libri! letture ad alta voce per bambini di 3-7 anni, a cura del personale della biblioteca e dei volontari del Servizio Civile. Max 10 bambini, prenotazione obbligatoria: 06.45460491/4 – [email protected]

Giovedì 7 luglio alle ore 17 presso la Biblioteca Tullio De Mauro, all’interno del parco di Villa Mercede, per bambini dai 3 ai 6 anni previste letture ad alta voce di albi illustrati ricchi di avventure, per sognare e divertirsi insieme. Info: 06.45460631 – [email protected]

Infine, alla Biblioteca Flaminia, martedì 12 luglio alle ore 17, appuntamento con Il Mondo di Tullet e Munari letture ad alta voce per bambini tra i 4 e i 6 anni con le Volontarie del Servizio Civile. Consigliata la prenotazione: 06.45460441 – [email protected]

Nell’ambito del Tor Bella Monaca Teatro Festival venerdì 8 e sabato 9 luglio alle ore 19, nella Sala Piccola del Teatro Tor Bella Monaca, la compagnia Teatro Le Maschere presenta La contadina furba di Carla Marchini, con Martina Carletti, Lorenzo Branchetti, Alberto Bucco, Piercino Dequarto e Gabriele Passaro, per la regia di Riccardo Diana. Una fiaba della tradizione italiana ed europea che racconta della perspicacia e furbizia di una giovane contadina la quale, grazie alle sue doti e al suo ingegno, riesce a diventare regina del regno e a insegnare al re che, quando l’astuzia è messa a buon fine, questa fa apprezzare pure il vero amore. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Nei fine settimana di luglio il Teatro Torlonia diventa scenario fantastico all’insegna del divertimento con una rassegna di spettacoli all’aperto curata da Fabrizio Pallara, che accompagnerà l’estate di bambini (dai 3 anni) e ragazzi con le loro famiglie. Ad attendere i più piccoli sabato 9 e domenica 10 luglio alle ore 18 è uno spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli, Pindarico, un volo in bilico tra reale e immaginario. Suoni, colori e molto altro per la regia di Italo Pecoretti, su musiche originali di Tiziano Fantappiè, con Pietro Rasoti e Miriam Calautti che stupiranno il pubblico con personaggi ingigantiti nelle proporzioni dall’utilizzo dei trampoli e creature di straordinario equilibrismo. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, per la rassegna Al Globe con mamma e papà, sabato 9 e domenica 10 luglio alle ore 11 in scena ancora una replica dello spettacolo Johnny Fatstaff e le perfide cheerleader di Windsor scritto e diretto da Gigi Palla, che narra delle disavventure e delle pene d’amore del giovane Johnny, il ragazzo più “sfigato” del suo college. Spettacolo adatto a tutti e a bambine e bambini di 4-11 anni. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro del Lido, per il festival multidisciplinare Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia.a cura di Valdrada, domenica 10 luglio alle ore 19 il Teatro Verde presenta lo spettacolo I Vestiti nuovi dell’Imperatore. Due imbroglioni convincono un re vanesio a comprare una stoffa straordinaria per bellezza ed eleganza, che ha una particolarità: la può vedere solo chi è intelligente. I due furfanti fanno finta di tessere tessuti meravigliosi e nessuno, per paura di passare da stupido, osa confessare che non vede niente. Solo un bambino ha il coraggio (o l’incoscienza) di urlare a tutti che il re è nudo. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti con prenotazione: [email protected]

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma

TWITTER: twitter.com/culture_roma